Home / Notizie / Gli sviluppatori chiedono app indipendenti per Apple Watch

Gli sviluppatori chiedono app indipendenti per Apple Watch

L’Apple Watch è l’indossabile che ha avuto il maggior successo tra tutti i dispositivi appartenenti alla stessa categoria, ma ha ancora tanti difetti tra i quali sicuramente quello più importante è rappresentato dalla velocità di esecuzione delle app.

Troppe volte mi sono personalmente trovato davanti alla necessità e voglia di volere aprire un’app su Apple Watch, magari anche solo per segnare una piccola spesa nel mio programma di gestione delle finanze, e questo su Watch nemmeno arrivava ad aprirsi. Gli esempi potrebbero essere tantissimi, ma se c’è un aspetto in cui la seconda generazione di Apple Watch deve migliorare, e stesso discorso vale per Watch OS 3 che verrà annunciato al prossimo WWDC, quello sicuramente è la velocità di esecuzione dei programmi che fino a quando non saranno completamente indipendenti da iPhone, difficilmente potrà migliorare. Un recente report di Business Insider che ha riportato uno studio di Realm, ha evidenziato come gli sviluppatori stiano progressivamente perdendo interesse verso Apple Watch, proprio per l’impossibilità di scrivere app che siano completamente indipendenti da iPhone, in modo da garantire una velocità quanto meno decente.

Su base settimanale, stiamo notando pochissime app per Watch se facciamo un confronto con le nuove che escono per iOS. Per ogni 1000 nuove app per iOS, ne escono 10 per tvOS e solo 1 per Apple Watch.

Situazione che potrà solo peggiorare se Apple con wactOS 3 e Watch 2 non garantirà l’assoluta indipendenza da iPhone. Staremo a vedere. Voi cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione commentando l’articolo.

Riguardo a Marco Murgia

Medico. Utente Apple e Nintendo di lunga data. Appassionato di tecnologia, film e serie tv. Admin del portale MacPost.it

Potrebbe interessarti anche

iphone-x-inizio-nuovo-capitolo-sviluppo-iphone

iPhone X è solo l’inizio di un nuovo capitolo nello sviluppo di iPhone

In una recente intervista, Jony Ive ha dichiarato come iPhone X non sia un punto di arrivo, ma l’inizio di un nuovo capitolo nello sviluppo di iPhone.