Home / Notizie / Apple Pay in Italia: arrivo imminente?

Apple Pay in Italia: arrivo imminente?

Niente di certo e nulla di ufficiale, ma forse qualcosa dietro le quinte inizia a muoversi e l’arrivo di Apple Pay in Italia potrebbe essere imminente.

Imminente l’arrivo di Apple Pay in Italia?

Apple Pay è il sistema di pagamento contactless introdotto dall’azienda di Cupertino con la presentazione di iPhone 6 e 6 Plus, oramai 2 anni fa. I giorni sono passati ed Apple Pay è stato lanciato in vari paesi come USA, Gran Bretagna, Canada e Cina; piano piano si sta espandendo ad un numero di nazioni sempre maggiore, ma per quanto riguarda il nostro paese ancora non ci sono notizie certe anche se forse c’è speranza che l’arrivo possa essere più imminente di quanto si pensi.

Il VP di Apple Pay aveva dichiarato tempo fa che l’azienda era al lavoro per portare questo innovativo sistema di pagamento, che sfrutta iPhone ed Apple Watch, in un numero maggiore di paesi di tutto il mondo nel più breve tempo possibile. Dalle intenzioni si sta passando ai fatti, infatti secondo un report di Finews già dalla prossima settimana, e per la precisione da Lunedì 13, proprio in occasione del keynote di apertura del WWDC 2016, Apple Pay dovrebbe arrivare in Svizzera.

Sempre il VP di Apple Jennifer Bailey, aveva dichiarato quanto segue:

La scelta dei paesi dove far esordire Apple Pay verrà fatta basandosi sulla diffusione e importanza del mercato per i prodotti Apple, e su quanto siano diffuse sul territorio carte di credito e di debito, oltre a quanto siano presenti presso i commercianti i POS abilitati ai pagamenti contactless.

Con tutto il rispetto per la Svizzera, l’Italia è sicuramente un mercato ben più importante per Apple e certamente il giro d’affari è superiore. Motivi questi che potrebbero quindi voler dire che se i nostri vicini a stretto giro di posta potranno utilizzare Apple Pay, forse anche da noi il suo arrivo è imminente.

Le mie non sono supposizioni campate in aria, infatti sempre dal report di Finews si apprende come dopo la Svizzera, ci saranno ulteriori paesi dove Apple Pay arriverà in tempi molto brevi.

Speriamo e incrociamo le dita, attendendo buone nuove magari proprio dal WWDC.

Riguardo a Marco Murgia

Medico. Utente Apple e Nintendo di lunga data. Appassionato di tecnologia, film e serie tv. Admin del portale MacPost.it

Potrebbe interessarti anche

iphone-x-inizio-nuovo-capitolo-sviluppo-iphone

iPhone X è solo l’inizio di un nuovo capitolo nello sviluppo di iPhone

In una recente intervista, Jony Ive ha dichiarato come iPhone X non sia un punto di arrivo, ma l’inizio di un nuovo capitolo nello sviluppo di iPhone.