Home / Notizie / Apple Pay vs PayPal: battaglia per i pagamenti online?

Apple Pay vs PayPal: battaglia per i pagamenti online?

Tra pochissime ore inizierà il WWDC 2016, e tra i vari protagonisti ci sarà sicuramente Apple Pay, il sistema di pagamento contactless introdotto da Apple insieme ad iPhone 6 e 6 Plus.

Apple Pay presto darà battaglia a PayPal?

Il WWDC è l’annuale conferenza organizzata dall’azienda di Cupertino dove vengono annunciate quelle che saranno le novità dell’anno in termini di sistemi operativi e servizi. Tra i sicuri protagonisti del keynote di apertura che prenderà il via tra poche ore, c’è sicuramente Apple Pay.

Oltre a quanto vi ho già raccontato circa la possibilità che il servizio possa espandersi ad altri paesi, compresa l’Italia, da un paio di giorni circola insistente la voce che Apple Pay potrebbe presto entrare in diretta competizione con PayPal introducendo il supporto ai pagamenti attraverso i siti web.

Digital Trends riferisce che Apple avrebbe stretto accordi commerciali con i più importanti siti di e-shopping, mentre molti altri se ne aggiungeranno in seguito, per introdurre tra i vari metodi di pagamento proprio Apple Pay, anche se non è del tutto chiaro come questo possa avvenire, se tramite touch id, codice pin o altro.

Apple Pay si espanderà al web nella giornata di Lunedì, con l’introduzione di questo sistema di pagamenti all’interno dei siti web di selezionati partner dell’azienda di Cupertino.

Una mossa come questa, se mai dovesse essere confermata tra qualche ora, rappresenterebbe sicuramente un grande passo in avanti per la diffusione di Apple Pay a livello globale, tenendo in considerazione il fatto che lo shopping online è diventato senza ombra di dubbio la più importante modalità di acquisto di beni e servizi. Basti pensare a quanto sia imponente il giro di affari generato da Amazon. E sono anche estremamente convinto che, nel caso la notizia venga confermata, saranno moltissimi i negozi online che garantiranno il proprio supporto ad Apple Pay considerando la gigantesca diffusione di prodotti Apple in tutto il mondo, con iOS che è il s.o dal quale parte la più alta percentuale di acquisti sul web.

Voi cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione commentando l’articolo.

 

Riguardo a Marco Murgia

Medico. Utente Apple e Nintendo di lunga data. Appassionato di tecnologia, film e serie tv. Admin del portale MacPost.it

Potrebbe interessarti anche

iphone-8-touch-id

Apple non impara mai e la storia si ripete. Previste scorte limitatissime per iPhone 8/X

Facciamo chiarezza sulle ultime indiscrezioni inerenti la commercializzazione e le scorte di iPhone 8/X.