sabato , gennaio 20 2018
Home / Evidenza / Apple apre ai dev: sarà possibile prenotare le app

Apple apre ai dev: sarà possibile prenotare le app

Probabilmente ricorderete bene che quando Super Mario Run venne annunciato durante il WWDC del 2016, era possibile prenotarlo ed essere avvisati, tramite notifica push, del suo rilascio avvenuto poi effettivamente a dicembre dello stesso anno. Una novità assoluta per App Store quella dei preordini, mai usata prima dall’azienda di Cupertino.

Possibilità che però adesso, in via ufficiale, è stata estesa a tutti gli sviluppatori. Apple si apre ulteriormente ai dev, i quali da questo momento in poi potranno sfruttare questo importante mezzo e consentire agli utenti di prenotare in anticipo il download di programmi e giochi. Proprio come avviene sulla stessa falsa riga, con i film venduti tramite iTunes.

Prenotare le app: una possibilità aperta a tutti

Vi riporto il virgolettato tratto dall’interno della documentazione ufficiale presente su iTunes Connect, il portale con tutte le risorse fondamentali per gli sviluppatori:

Ora potrete rendere disponibili per i preordini le vostre app su tutte le piattaforme Apple. Gli utenti possono visionare le vostre pagine prodotto e ordinare l’app desiderata prima che venga effettivamente rilasciata per il download. Una volta disponibile, gli utenti saranno avvisati con una notifica push e il download partirà automaticamente. Per le app a pagamento, l’addebito avverrà prima del download.

Oltre a dare la possibilità di prenotare giochi e app, Apple includerà i dati statistici e analitici dei preordini nei resoconti presenti su iTunes Connect. È passato più di un anno da quando Super Mario Run (leggi la recensione targata MacPost) ha inaugurato per la prima volta il sistema delle prenotazioni, ed ora che questa possibilità è stata estesa a tutti, gli sviluppatori potranno testare con mano l’eccitazione e l’hype degli utenti per l’annuncio di nuove soluzioni software.

Quanto appena introdotto, non vale soltanto per la piattaforma iOS, ma secondo quanto è possibile apprendere da una nuova pagina dedicata sul sito Apple, i preordini saranno validi anche per tutti i contenuti macOS e tvOS.

Ad ogni modo, proviamo ad analizzare l’intera questione dal punto di vista dell’utente. Quali vantaggi possono esserci dal prenotare in anticipo un determinato programma o un gioco su App Store, Mac App Store o TV App Store? Se come detto, da una parte gli sviluppatori possono misurare con precisione l’interesse delle persone verso il loro lavoro, dall’altra parte della barricata, il vero vantaggio a mio avviso esiste solo e soltanto se prenotando in anticipo si riceve uno sconto sul prezzo d’acquisto. Proprio come spesso avviene per i film preordinati su iTunes. Trattandosi di download digitali, non c’è certo il rischio di scorte ridotte, quindi l’unico vero beneficio è relativo ad una sorta di premio fedeltà. Se prenoti prima e dai fiducia al lavoro di uno sviluppatore, paghi meno. Un mezzo che se sfruttato a dovere in questo modo, sarà un potente alleato per i dev di tutto il mondo.

Voi cosa ne pensate? Fatemi sapere come sempre la vostra opinione commentando l’articolo.

Riguardo Marco Murgia

Medico. Appassionato utente Apple e Nintendo. Fiero portatore di un DNA 100% NERD. Admin e blogger presso @macpost_it.

Controlla anche

quando-ricaricare-iphone-guida

Quando ricaricare iPhone? La guida definitiva

Scoprite come e quando ricaricare iPhone attraverso i pochi e semplici passi per ottimizzare batteria e prestazioni illustrati all'interno di questa guida.