Home / Notizie / iPad Pro da 9.7″: probabili prezzi delle varie configurazioni

iPad Pro da 9.7″: probabili prezzi delle varie configurazioni

A pochi giorni dal prossimo keynote Apple in programma per lunedì 21 marzo, presso la Town Hall del campus di Cupertino, Mark Gurman di 9to5Mac ha pubblicato oggi una serie di informazioni molto importanti su quelli che dovrebbero essere i tagli di memoria ed i prezzi delle varie versioni di iPad Pro da 9.7″.

The smaller iPad Pro will start at $599 and include 32 GB of storage, according to sources. The $599 base configuration is for a WiFi-only model, while higher-priced versions with 128 GB of storage and the ability to connect to LTE cellular networks will also be offered.

Traducendo:

Il più piccolo iPad Pro verrà venduto a partire da 599 dollari ed includerà uno storage da 32GB. La configurazione di base da 599 dollari sarà disponibile solo con connessione WiFi, mentre la più cara versione da 128 GB di memoria sarà dotata anche di connessione LTE.

Confermate quindi, a meno di improbabili smentite provenienti dal keynote di lunedì prossimo, le voci che vogliono per iPad Pro da 9.7″ gli stessi tagli di memoria e le stesse configurazioni di connessione del modello da 12.9″.

iPad Pro 9.7″: prezzi e configurazioni

Tenendo in considerazione le ultime informazioni diffuse da Gurman e prendendole per vere, possiamo ipotizzare i prezzi di tutte le varie versioni di questo nuovo iPad, basandoci anche sui prezzi di vendita dell’attuale linea di Air 2 (100€ meno cari rispetto a quello che sarà il Pro da 9.7″) e Pro da 12.9″.

  • iPad Pro 9.7″ 32GB solo WiFi: 599€
  • iPad Pro 9.7″ 128GB solo WiFi: 799€
  • iPad Pro 9.7″ 128GB WiFi+4G: 919€

Si i prezzi in generale sono aumentati di 100€ rispetto ad Air 2, ma consideriamo che con 499€ portiamo a casa un Air 2 solo WiFi da 16GB, mentre invece per 599€ si potrà acquistare il doppio della memoria. Sono chiaramente strategie di marketing, che possono anche risultare comprensibili, quello che però non si capisce è l’assurda decisione di non inserire il modulo 4G nel modello da 32GB e quella di eliminare il modello da 64GB. L’errore però non è nell’intraprendere ora questa strada, ma nell’averla presa con la commercializzazione del Pro da 12.9″, l’errore sta li; era chiaro aspettarsi una politica di questo tipo anche ora, altrimenti i clienti che hanno preso il Pro “maggiore” si sarebbero sentiti abbondantemente presi in giro.
Come valutate voi tutto questo? Sempre che poi il tutto venga confermato in via ufficiale lunedì prossimo…
Fatemi sapere la vostra opinione commentando l’articolo.

Riguardo a Marco Murgia

Medico. Utente Apple e Nintendo di lunga data. Appassionato di tecnologia, film e serie tv. Admin del portale MacPost.it

Potrebbe interessarti anche

iphone-8-touch-id

Apple non impara mai e la storia si ripete. Previste scorte limitatissime per iPhone 8/X

Facciamo chiarezza sulle ultime indiscrezioni inerenti la commercializzazione e le scorte di iPhone 8/X.