Home / Editoriali / iPhone X costa troppo? Nessuno ti obbliga a comperarlo!

iPhone X costa troppo? Nessuno ti obbliga a comperarlo!

Ci risiamo. Come ogni anno arrivano puntuali le polemiche sul prezzo di vendita del nuovo top di gamma Apple. Anche con iPhone X la storia si sta ripetendo, con molte persone, i classici falsi moralisti di turno, che hanno iniziato la loro rabbiosa campagna contro tutti coloro i quali hanno deciso di spendere oltre mille euro per l’iPhone del decennale.

Ovviamente iPhone X non costa poco. Il taglio da 64GB verrà venduto, a partire dal prossimo 27 ottobre, al prezzo di 1189€, mentre quello da 256GB si piazza alla cifra record di 1359€. Non sono certo bruscolini.

iphone-x-costa-troppo

Ma parlando di costi, cosa determina il prezzo finale di vendita di un iPhone? Ci sono vari elementi da considerare.

  1. Materiali e componenti
  2. Ricerca e sviluppo
  3. Produzione e spedizione
  4. Prestigio del brand
  5. Necessità di generare utili

Ognuna di queste componenti, concorre in maniera più o meno rilevante al prezzo finale di vendita. Quando sentite quindi notizie che parlano di come Apple venda a prezzo caro i suoi prodotti pur pagandoli più di quattro volte meno, tenete bene a mente di non darvi troppa considerazione. Parlando di iPhone, ma questo vale per ogni prodotto tech, il costo finale per l’utente non dipende solo dal primo punto del precedente elenco, ma da tutta una serie di fattori che vanno tenuti in forte considerazione.

iphone-x-costa-troppo

Ma perché molte persone, nonostante sia facile fare le considerazioni che vi ho appena illustrato, si lamentano lo stesso del prezzo di iPhone X? Ha senso farlo? No, assolutamente non ne ha. Ed ecco perché a mio avviso certa gente dovrebbe riflettere prima di dare fiato alla bocca.

  1. Non si tratta di un bene di prima necessità. Come quasi tutti i prodotti tech, non sono fondamentali per vivere. Di conseguenza non siamo obbligati all’acquisto se non lo desideriamo o non lo riteniamo opportuno.
  2. Se un determinato bene costa molto e non posso permettermelo, non mi faccio venire il sangue acido. Semplicemente non lo compro e amen. Lamentarsi quindi di quanto costi iPhone X non è sensato. Costa molto certo, ma se lo voglio e posso permettermi la spesa (senza ricorrere agli inutili contratti o alle ridicole rate) allora tanto meglio così. Altrimenti mi metto il cuore in pace e non fracasso i maroni a chi decide di comperarlo.
  3. La falsa morale non serve a nulla. Fare i conti in tasca alle persone è meschino e stupido. Ognuno con i propri soldi fa ciò che vuole. Al mondo esistono vizi molto più costosi e che fanno anche male alla salute.
  4. Quelli che scocciano il prossimo criticandolo per questa “ridicola passione per la tecnologia” dovrebbero fare un passo indietro e cucirsi la bocca. Non esistono passioni stupide e queste non possono essere capite da chi non le ha. Io non mi permetto di criticare chi per esempio fa collezionismo di trenini, pur essendo un hobby non certamente economico.
  5. Il prezzo è giusto a seconda di quelle che sono le nostre necessità e a secondo di quanto ci aspettiamo da un determinato prodotto. Se a me interessa solo telefonare, non compro un iPhone ma prediligo un Brondi e spendo 20€. Se però mi serve uno smartphone completo a 360°, in grado per esempio di funzionare anche come mia fotocamera principale, allora spendere molto di più per ottenere qualità in termini di materiali, prestazioni e funzionalità, può avere molto più senso.

Non avrei voluto scrivere questo editoriale. Ogni anno mi illudo che le persone possano capire e illuminare la propria mente. Ma lo so, sono un povero illuso. Ed ecco quindi che mi sono sentito di dare libero sfogo ai miei pensieri su questo argomento ancora una volta. Spero di poterlo evitare il prossimo anno, ma forse è meglio che mi metto il cuore in pace…

Voi cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione commentando l’articolo.

Riguardo a Marco Murgia

Medico. Utente Apple e Nintendo di lunga data. Appassionato di tecnologia, film e serie tv. Admin del portale MacPost.it

Potrebbe interessarti anche

caldigit-thunderbolt-station-3-lite-recensione

CalDigit Thunderbolt Station 3 TS3 Lite | Recensione

Con la recensione di oggi andremo a parlare di un ottimo accessorio per Mac e PC. L'HUB CalDigit Thunderbolt Station 3 Lite.