Home / Notizie / Occhiali Apple per la realtà aumentata? Tempi non maturi

Occhiali Apple per la realtà aumentata? Tempi non maturi

Negli scorsi giorni Tim Cook, CEO Apple, ha compiuto un viaggio in giro per l’Europa. Tra i vari impegni, un incontro con il presidente francese Macron e un’intervista con il quotidiano The Indipendent. Riferendoci a quest’ultimo elemento, le tematiche principalmente trattate sono state ARKit e la realtà aumentata più in generale.

Entrando nello specifico della questione, Tim Cook ha precisato quale ritiene essere il ruolo di Apple per quanto riguarda questa particolare tecnologia. Svolgere il grosso del lavoro nel suo sviluppo e nella sua integrazione tra software e hardware, consentendo agli sviluppatori di sfruttare la realtà aumentata con estrema facilità.

Sin dal suo arrivo, ARKit è diventata la più imponente piattaforma per lo sviluppo della realtà aumentata grazie all’enorme base di utenti iOS. Un vantaggio questo, di cui gli altri competitors non possono certamente godere. La tecnologia in questione già esiste da tempo, ma è solo con l’ingresso di Apple che adesso si diffonderà a macchia d’olio ed entrerà nella vita di tutti.

occhiali-apple-realta-aumentata
Un concept di occhiali Apple per la realtà aumentata

L’intervista è andata poi a toccare un argomento molto particolare. Ovvero la possibilità che presto o tardi Apple possa sviluppare degli occhiali specifici per la realtà aumentata. Il CEO Apple a tal proposito è stato molto chiaro. Allo stato attuale delle cose questa è un evenienza da scartare. La tecnologia non è ancora pronta e l’azienda non vuole creare qualcosa della quale non essere soddisfatta al 100%.

Sono troppi gli elementi che come un buon puzzle, devono incastrarsi alla perfezione. La grandezza e la risoluzione degli schermi da utilizzare, l’angolo di visuale, la durata della batteria, le questioni relative alla salute etc…Il momento per un prodotto di questo tipo non è ancora giunto. Tecnologia e tempi non sono sufficientemente maturi.

Affrettare le cose non ha senso. Basti pensare alla fine che hanno fatto i Google Glass. Annunciati come il prodotto del secolo e presto diventati degli inutili fermacarte tech da migliaia di dollari. Voi cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione commentando l’articolo e come sempre, se vi è piaciuto, vi invito a condividerlo attraverso i vostri profili social preferiti.

Riguardo a Marco Murgia

Medico. Utente Apple e Nintendo di lunga data. Appassionato di tecnologia, film e serie tv. Admin del portale MacPost.it

Potrebbe interessarti anche

homekitty-database-online-dei-prodotti-compatibili-homekit

HomeKitty: database online dei prodotti compatibili HomeKit

HomeKitty è un database online che racchiude tutti i dispositivi in vendita compatibili con Apple HomeKit.